Come scaricare le app

Come scaricare le applicazioni

Come scaricare le applicazioni

Le applicazioni sono ormai diventate parte integrante della nostra vita quotidiana tecnologica. Alcune nascono per scopo ludico, altre sono considerate utili e indirizzate a un uso più pratico, alcune sono gratis, altre a pagamento. Insomma, c’è un po’ di tutto nel panorama delle applicazioni e se ancora siete alle prime armi con l’utilizzo dello smartphone, ecco come si scaricano e si utilizzano.

Come scaricare le applicazioni

Le applicazioni sono programmi che, opportunamente installate sul proprio telefono principale, rendono possibile, tramite un’interfaccia, una o diverse funzionalità. Per poterle utilizzare, è necessario possedere uno smartphone e utilizzare un negozio virtuale, che varia a seconda del tipo di sistema operativo che possiede il telefono.

Ma andiamo con ordine. La prima cosa da fare per poter scaricare un applicazione, è creare un account da collegare al negozio virtuale che si andrà ad utilizzare. Per gli smartphone con sistema operativo Android, che utilizza come negozio virtuale Google Play Store, sarà necessario creare un account da collegare alla mail di Google.

Se invece avete un iPhone, per scaricare le applicazioni sarà necessario possedere l’account Apple, che verrà collegato all’Apple Store, il negozio virtuale che vi fornirà le applicazione che desiderate. In questo caso sarà più semplice perché tutti i possessori di prodotti Apple, hanno già un account, richiesto non appena si acquista un dispositivo e lo si mette in funzione.

Quando avrete sistemato il vostro account, per scaricare le applicazioni basta accedere al negozio virtuale, quindi al Google Play Store o all’Apple Store, e andare alla ricerca dell’applicazione che desiderate utilizzando il motore di principale. Di volta in volta si aggiungono nuove applicazioni, quindi effettuate spesso una ricerca per scoprire se ci può essere qualcosa di interessante che potrebbe fare al caso vostro.

Di giorno in giorno vengono sviluppate nuove applicazioni e ormai ne esistono davvero tante. Molte sono giochi e riguardano principalmente l’intrattenimento, mentre altre sono applicazioni pensate e indirizzate per risolvere dubbi, curiosità e problemi di attività pratiche. È così che sono nate le applicazioni delle ricette di cucina, del giardinaggio e dei più svariati hobbies.

Allo stesso modo, ci sono anche moltissime applicazioni dedicate agli sportivi, oppure quelle pensate per gli amanti di foto e video, che permettono di utilizzare programmi di editing in grado di modificare immagini e filmati.

Esistono inoltre numerose applicazioni progettate per gli sportivi e per gli appassionati corridori. Da non dimenticare, anche quelle collegate ai servizi, che offrono la possibilità di gestire prenotazioni di musei, concerti, viaggi e le promozioni del proprio operatore telefonico.

Alcune applicazioni sono gratuite, altre sono a pagamento e richiedono l’erogazione di pochi centesimi o di qualche euro. Ma come si esegue il pagamento per ricevere l’applicazione sul proprio telefono? Per spiegarlo facciamo un passo indietro e cerchiamo di capire quale ruolo gioca l’account collegato alla mail di cui abbiamo parlato poco fa.

Iniziamo a cercare la nostra applicazione, entrando nel market online e ricercandola nel motore di ricerca. Per semplificarvi la ricerca, in genere la schermata iniziale del negozio virtuale suddivide le applicazioni tra quelle gratis e quelle a pagamento, tra quelle più scaricate, più popolari e quelle più nuove. In questo modo vi sarà più facile cercare quello che stavate cercando.

Quando avremo trovato l’applicazione che più ci interessa, clicchiamo sul rettangolo che compare al suo fianco. A questo punto, se l’applicazione è gratis, leggerete sul rettangolo “ottieni” o “scarica”, mentre se si tratta di un’applicazione a pagamento, nel rettangolo comparirà il prezzo per cui quell’applicazione è in vendita.

Se si tratta di un’applicazione gratuita, sarà necessario inserire la password collegata all’account che avrete trovato e in pochi secondi potrete accedere alla vostra applicazione direttamente dal vostro display.

Anche se l’applicazione è a pagamento, dovrete inserire la password relativa al vostro account, ma con una sostanziale differenza. Al momento della creazione dell’account, il sistema vi chiederà di collegare il vostro profilo a una carta di credito.

L’operazione è obbligatoria e serve per fare in modo che, qualora vogliate acquistare un’applicazione a pagamento, non dobbiate ogni volta inserire i codici della vostra carta di credito. Se utilizzerete, invece, solo applicazioni gratuite, il numero della carta di credito vi servirà solo come una formalità di registrazione.

Per eliminare un’applicazione, qualora vi accorgiate di aver sbagliato a scaricarla o perché non vi serve più, è sufficiente cliccare sopra l’icona e trascinarla nel cestino. Ricordate sempre che, in base al numero di applicazioni che avete intenzione di scaricare, e alla memoria di cui dispone il vostro telefono cellulare, più applicazioni scaricate e più occupate lo spazio a disposizione.

Be the first to comment on "Come scaricare le app"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*