Crowdfunding: i migliori siti

I migliori siti di crowfunding

Il crowdfunding si è affermato ormai da tempo come uno strumento molto potente per ottenere un finanziamento collettivo, una sorta di microfinanziamento ma che parte dal basso e mobilita le persone a dare il proprio denaro per la realizzazione di un progetto, di un business, una startup, ma le possibilità sono infinite. Il crowdfunding si può distinguere in reward-based con il quale si ottengono dei premi o compensazioni in denaro dopo un finanziamento oppure quella donation-based che permette di ottenere una donazione gratuita; infine le campagne lending-based si basano su un prestito tra privati e quelle equity-based. I siti che riescono a facilitare questo importante processo, che potrebbe permettere ad un individuo senza risorse ma con un’idea geniale di realizzare il proprio progetto sono molti. Come al solito abbiamo selezionato i migliori siti che trattano, in questo caso, di crowdfunding.

  • www.eppela.com/it, fondata nel 2011, finanzia progetti innovativi in alcuni settori specifici: nuove tecnologie, arti e design, no profit, innovazione sociale. È una piattaforma reward-based ed è forse la più conosciuta a livello nazionale. Come funziona? Viene stabilito un target in euro per finanziare il progetto, se la somma viene poi raggiunta entro la scadenza prefissata, si ottengono dei finanziamenti singoli, altrimenti tutta la campagna fallisce.
  • www.starteed.com è relativamente recente. Il sito nasce nel 2012 ed è una piattaforma che finanzia idee e progetti personali, ma fornisce anche supporto di carattere sociale, grazie alla presenza di una community ben strutturata. Oltre al crowdfunding è possibile anche curare tutte le fasi successive di sviluppo con la possibilità di poter vendere anche lo stesso prodotto agli altri utenti della piattaforma stessa. I finanziatori verranno così incoraggiati a partecipare per avere un ritorno economico.
  • www.kapipal.com è un sito specializzato nel raccogliere soldi online e permette di finanziare ogni tipo di progetto, compresi quelli personali. Kapipal si è diffusa a livello internazionale e non richiede alcuna commissione.
  • www.produzionidalbasso.com è la prima piattaforma italiana, nata con lo scopo di promuovere ed incoraggiare progetti tramite il sistema di produzioni dal basso. Si tratta di una piattaforma completamente gratuita che viene gestita in maniera autonoma.
  • www.siamosoci.com si presenta come un mercato in cui gli investitori possono trovare il progetto che reputano più interessante da finanziare. Grazie a questa piattaforma le aziende anche non quotate possono raccogliere capitali da investitori privati e riuscire a realizzare il proprio progetto.
  • www.withyouwedo.telecomitalia.com è la piattaforma donation-based e reward-based di Telecom Italia. Finanzia cause sociali e nasce nell’ambito delle iniziative della Corporate Social Responsibility. È Telecom che controlla ed analizza le proposte per poi decidere quali lasciare in raccolta e partecipa anche al finanziamento dei progetti stanziando il 25% della somma richiesta dal proponenti, fino ad un massimo di 10mila euro a progetto.

Non rinunciate al vostro progetto, ma abbiate un po’ di forza di volontà e chiedete aiuto a qualcuno che crede nel vostro progetto. Con questa tipologia di finanziamento sono stati realizzati tanti progetti, che altrimenti oggi non esisterebbero. Un modo per dare a tutti gli stessi strumenti da cui iniziare una nuova vita.

(Visited 2 times, 1 visits today)

Be the first to comment on "Crowdfunding: i migliori siti"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*