Perchè il mare non è trasparente?

Perchè il mare non è trasparente?

Quando, da una spiaggia, guardiamo il mare, ci troviamo al cospetto di due componenti fondamentali del globo terrestre: l’atmosfera e parte dell’idrosfera. Molti di noi potrebbero passare ore ad ammirare la linea di separazione tra acqua e aria, apprezzando ogni minima variazione dell’orizzonte sotto l’effetto del moto ondoso e del succedersi delle maree. Il modo in cui ci relazioniamo a tutto quell’azzurro, sopra e sotto di noi, però, è molto diverso. Se alziamo gli occhi al cielo, vediamo nuvole, uccelli, aerei di passaggio. Sappiamo che cosa accade lassù, fa parte del nostro mondo.

Ma quando ci affacciamo sull’oceano, non vediamo praticamente nulla oltre la superficie. Eppure, il paesaggio sottomarino è ricchissimo: pesci, alghe, monti e valli, tutti però rigorosamente nascosti alla vista. Se raccogliamo un po’ d’acqua di mare tra le mani, questa ci appare trasparente, proprio come l’aria: perché, allora, non possiamo vedere nelle profondità oceaniche con la stessa chiarezza con cui scorgiamo tutti i particolari in cielo? Il primo problema è che ci troviamo, appunto, immersi in un mezzo, l’aria, intenti a guardare un altro mezzo, l’acqua. Benché possa sembrare strano, la linea di separazione tra due fluidi trasparenti lascia passare una quantità ridotta di luce. Se osserviamo la superficie del mare, gran parte di ciò che vediamo è, in realtà, un riflesso del cielo: ciò avviene perché lo specchio marino riflette la luce, soprattutto quando l’angolazione è molto accentuata. Più l’angolo di incidenza è acuto, più si accentua l’effetto-specchio. Se ci sporgiamo a guardare uno stagno, praticamente non c’è riflesso perché il nostro sguardo è verticale.

Ma se dal basso (ad esempio, dalla spiaggia) guardiamo l’acqua, il riflesso aumenta di molto: per questo i tramonti sul mare sono bellissimi, ma è improbabile riuscire a scorgere i pesci. E non è finita. La luce, perlomeno quella che non viene deviata dalla superficie per riflessione, penetra nelle profondità marine per poi risalire. Non dovremmo essere in, grado di vederci chiaro, almeno in questa fase? Purtroppo, anche in questo caso la fisica gioca a nostro sfavore. Intanto, anche sotto il pelo dell’acqua interviene un effetto-specchio: molta della luce diretta verso la superficie viene nuovamente riflessa verso i fondali. Ma anche la luce che viaggia con angoli di incidenza quasi verticali non ci aiuta: quando oltrepassa il limite tra acqua e aria, il suo percorso viene deviato, e una quantità molto ridotta di radiazioni luminose fuoriesce lateralmente con un’angolazione tale da risultare visibile dalla spiaggia.

Infine, la luce, che nell’aria può viaggiare per centinaia di chilometri, modificandosi pochissimo, non riesce invece a coprire grandi distanze sottacqua. L’acqua marina assorbe rapidamente le radiazioni luminose: dopo pochi metri, il 90 per cento delle radiazioni nello spettro del rosso è già stato assorbito, e dopo circa 40 metri, viene assorbito il 90 per cento della luce nello spettro del blu. La maggioranza della luce solare che potrebbe intercettare un solido (un pesce, per esempio) e venirne diffusa, dunque, è invece assorbita mentre entra o esce dall’acqua. Personalmente, trovo questa invisibilità molto frrigírante: adoro gli oceani e sono affascinata da tutto ciò che nascondono.

La mia creatura marina preferita (anche se c’è solo l’imbarazzo della scelta) è il polpo, un animale molto intelligente, caratterizzato da un forte cromatismo mimetico e in grado di assumere moltissime forme diverse: non abbiamo certo bisogno di alieni di altri pianeti quando abbiamo il polpo, qui sulla Terra! Il mondo sottomarino è, effettivamente, un vero e proprio ambiente alieno e mi piacerebbe moltissimo poterlo ammirare dalla spiaggia: ma è impossibile. Per poter vedere i polpi, e perché i polpi vedano noi, è necessario tuffarsi e varcare quel confine decisivo tra aria e acqua.

(Visited 4 times, 1 visits today)

Be the first to comment on "Perchè il mare non è trasparente?"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*