Pietre preziose allo stato grezzo o trattate?

Le pietre preziose trattate e quelle non trattate

Lo sapete che non tutte le pietre preziose sono trattate e che anzi in natura esistono gemme grezze che possono andare a impreziosire gioielli di tutti i tipi, anche se non lavorate secondo una delle più moderne tecniche di lavorazione delle pietre? Vediamone le caratteristiche.

La pietra grezza e la pietra lavorata

Quando si acquista un gioiello in oro o in argento che presenta una pietra preziosa nella propria montatura, in genere ci si fida del gioielliere che lo vende e garantisce la genuinità della pietra, eppure bisogna diffidare da chi non mostra ai propri clienti un apposito certificato che attesti l’autenticità e la purezza della gemma. Molti gioiellieri poi non sono nemmeno muniti di un adeguato set di strumenti per verificare se effettivamente le pietre preziose presenti nei gioielli venduti siano genuine, ecco perché, anche in questo settore, fidarsi è bene ma non fidarsi è meglio. È preferibile saperne sempre qualcosa in materia per non andare incontro a eventuali raggiri o delusioni. Per scegliere e acquistare una pietra che sia davvero preziosa, bisogna prestare molta attenzione all’elemento peso.

Chi acquista una pietra che pesa tre carati avrà fatto un affare o meno rispetto a chi acquista tre gemme di un carato cadauna? L’argomento del peso della gemma che ne determinerebbe il valore, è un fattore molto delicato da comprendere. Iniziamo con lo specificare che il peso si misura in carati, quando una pietra presenta un peso inferiore a 1 carato, il peso viene espresso in valori più piccoli ovvero in punti. Perché le pietre preziose vengono misurate in carati? Tutto deriva dai bazar dell’Estremo Oriente: qui il peso delle pietre preziose veniva regolato sui semi di carrubo, poi dal 1907 il carato è stato adottato ufficialmente quale unità di peso.

Unità di misura e pietre preziose

Il seme di carrubo era l’unità di misura ideale perché si caratterizzava per peso e forma sempre costanti. Il carato che viene usato per le pietre preziose, però, non è la stessa unità di misura dell’oro: il karato misura la purezza dell’oro, mentre il carato delle pietre misura il valore delle stesse. Nella valutazione delle pietre, infatti, in situazioni di pari condizioni, più una gemma è grande e maggiore sarà il suo valore: una pietra di 4 carati risulterà avere un valore decisamente maggiore rispetto a quattro gemme tutte di un carato. Ciò significa che non è il peso a determinare il valore della gemma, ma la dimensione della stessa attraverso la quale è possibile stabilire il prezzo.

Ci sono poi pietre preziose che si caratterizzano per lo stesso peso, ma assumono un valore diverso: dello smeraldo russo, per esempio, è molto difficile trovare un esemplare maggiore di un carato dato che in genere se ne trovano di dimensioni inferiori. Quindi, se si trova uno smeraldo russo di 2 carati, varrà di più rispetto a uno smeraldo del Brasile di 3 carati: in questo caso, a determinare realmente il prezzo della pietra è stata la sua rarità. Questo per sottolineare che non bisogna dar troppa corda al pensiero comune che vuole la gemma più pesante quella di maggiore valore, ma bisogna avere una visione e una stima d’insieme della pietra per realizzarne davvero il valore economico.

A classificare il costo delle pietre preziose, inoltre, è anche l’origine e l’autenticità delle stesse, fattori che devono essere attestati da apposito certificato: infatti, ci sono pietre che possono arrivare a cifre molte alte se provenienti da alcune nazioni in particolare. Ad esempio, gli zaffiri se provengono dal Kashmir hanno molto più valore e prestigio, così come i rubini che provengono dalla Birmania o da Myanmar, lo stesso dicasi per gli smeraldi provenienti dalla Colombia, o l’ametista originaria dell’Uruguay o come anche la tormalina Paraiba tipica del Brasile. Si tratta di informazioni in più che al momento dell’acquisto il consumatore è tenuto a conoscere per giustificare il prezzo della gemma e che il gioielliere è tenuto a dare se la pietra è di qualità autentica e genuina.

Be the first to comment on "Pietre preziose allo stato grezzo o trattate?"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*