Pneumatici invernali: è possibile utilizzarli in estate?

E' possibile utilizzare gli pneumatici invernali in estate?

La scelta degli pneumatici ogni anno mette in difficoltà tantissimi automobilisti. Esistono tante soluzioni ma è difficile dire quale sia la migliore. Si tratta di un discorso legato non soltanto alla qualità ma anche all’economicità. E’ facile dire che l’ideale sarebbe avere pneumatici invernali per le basse temperature e pneumatici estivi per i mesi più caldi dell’anno. In tal caso, però, la spesa sarebbe certamente più impegnativa e non tutti potrebbero permetterselo. Ecco perché la maggior parte degli automobilisti è alla ricerca di una soluzione comoda che possa essere adottata in tutti i momenti dell’anno. In questa guida parleremo dell’uso degli pneumatici invernali durante la stagione estiva.

Cosa c’è da sapere sugli pneumatici invernali

Prima di utilizzare determinati pneumatici invernali per il periodo estivo è bene conoscere alcune informazioni anche di carattere legislativo. Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha chiarito che dal punto di vista temporale non esistono limiti per quanto concerne l’impiego di pneumatici invernali a norma. Per pneumatici invernali a norma s’intende quelli i cui parametri sono identificati nella carta di circolazione. Ciò significa che le gomme invernali possono essere usate senza problemi nel periodo estivo.

Solo nel periodo che va dal 15 novembre al 15 aprile ci sono delle limitazioni le quali si riferiscono a quegli pneumatici invernali che presentano indici di velocità inferiori rispetto a quelli che sono indicati nella carta di circolazione. Ciò significa che dopo il 15 aprile, al massimo nel giro di un mese, questa tipologia di pneumatici invernali andrebbe sostituita.

In definitiva, entro e non oltre il 15 maggio, gli pneumatici che non rispettano quanto indicato nella carta di circolazione andrebbero sostituiti altrimenti gli automobilisti rischierebbero di incappare in una sanzione amministrativa anche piuttosto cara. Nei casi più gravi, infatti, secondo quanto prevede l’art. 78 del Codice della Strada, la sanzione può superare i 1600 euro e comportare il ritiro anche della carta di circolazione.

Cosa accade agli pneumatici invernali impiegati in estate

Montare gli pneumatici invernali in estate può essere una buona soluzione ma potrebbe anche comportare dei rischi. Sebbene si possano adattare anche al clima estivo è necessario considerare che gli pneumatici invernali sono progettati per le basse temperature, non per le alte. Le gomme invernali potrebbero creare dei problemi alla tenuta dell’intero veicolo. Infatti, oltre alla mescola appositamente progettata per le stagioni invernali c’è da dire che il disegno battistrada è piuttosto lamellato e, quindi, è più facile che esso vada incontro a deformazioni.

Quando si verificano queste deformazioni le prestazioni tendono a calare e, dunque, il veicolo potrebbe avere maggiori problemi dal punto di vista della sicurezza, soprattutto per quanto riguarda la tenuta di strada e la frenata. Inoltre, il battistrada potrebbe usurarsi prima del previsto e, di conseguenza, gli pneumatici invernali durerebbero di meno, nel senso che non riuscirebbero a garantire una tenuta di qualità per un numero alto di chilometri.

(Visited 1 times, 1 visits today)

Be the first to comment on "Pneumatici invernali: è possibile utilizzarli in estate?"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*