Rimborso cessione quinto dello stipendio: come funziona

rimborso cessione del quinto

Cosa si intende per rimborso cessione quinto dello stipendio? La risposta è meno complicata del previsto: si tratta di un prestito che viene erogato a chi ha un lavoro stabile a tempo indeterminato o a chi ormai in pensione. Il lavoratore, grazie alla sua condizione spesso di lavoratore dipendente, ma con contratto a tempo indeterminato può richiedere un prestito in denaro e la rata che dovrà pagare mensilmente non puo’ andare oltre il 20% dello stipendio percepito. In caso di perdita del lavoro o di morte del lavoratore, l’ente sarà coperto poiché si premura di far sottoscrivere una polizza assicurativa, ovviamente prima della concessione del prestito.

L’itinerario burocratico

Il prestito è ideato per tutte le categorie di lavoratori dipendenti di aziende private o statali e para-statali e anche ai pensionati purché la scadenza non vada oltre il novantesimo anno di età, anche se alcune compagnie decidono che non si superi invece l’ottantacinquesimo anno di età, limitando i rischi. I soggetti abilitati a concedere il prestito sono ovviamente le banche. Un individuo che vuole richiedere un prestito con cessione quinto dello stipendio deve però mettersi in contatto con un mediatore creditizio che si occuperà poi di mettere in contatto il lavoratore con la banca o la società finanziaria. La rata mensile verrà direttamente trattenuta dalla busta paga, ciò vuol dire in pratica che a pagare la somma sarà direttamente il datore di lavoro o la società, trattenendo il denaro dalla busta paga del dipendente.

Il rimborso cessione quinto dello stipendio è una opportunità che dovrebbe essere più sfruttata, anche se gli sportelli informativi sull’argomento non sono molto diffusi. È una tipologia di prestito che spesso passa in secondo piano e non viene molto considerata nemmeno dagli istituti di credito e dalle banche, ma che può rappresentare un’ancora di salvezza per qualche lavoratore in un momento particolare di difficoltà, soprattutto in questo periodo in questo periodo di crisi economica. Tutti i lavoratori dovrebbero tenere il rimborso cessione quinto dello stipendio in considerazione.

Consulenza specializzata

Per ovviare a tutta questa trafila burocratica ci sono dei consulenti specializzati che si occuperanno in maniera diretta delle pratiche e dei documenti. Il sito web Sos Quinto è un portale informativo che offre consulenza e fornisce informazioni sulle pratiche burocratiche di finanziamento. Il portale mette a disposizione un team di esperti e professionisti specializzati che offriranno ai clienti le varie opportunità. La consulenza si svolge in due fasi fondamentali: la prima in cui vengono presentate tutte le opzioni e vengono fornite tutte le delucidazioni su una determinata tipologia di finanziamento e una seconda fase in cui il cliente decide o no di continuare col procedimento ed affidare la sua pratica al consulente che l’ha seguito.

Be the first to comment on "Rimborso cessione quinto dello stipendio: come funziona"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*