Ubuntu facile

Ubuntu facile

Windows è un sistema operativo di cui non possiamo proprio fare a meno, considerata la sua diffusione capillare e la compatibilità con applicazioni di qualsiasi tipo, per fare qualunque cosa ci passi per la testa. Tuttavia si va facendo strada sempre di piu l’abitudine di usare sistemi operativi diversi in base alle specifiche necessità del momento. In questi casi possiamo prendere seriamente in considerazione i sistemi operativi open source, che indubbiamente ci offrono tutta una serie di vantaggi. Open source vuol dire, in poche parole, che chiunque può accedere alle istruzioni che fanno funzionare il software. Ovvero il codice originale dei sistema operativo può essere modificato per crearne una versione personalizzata. Questo significa che programmatori di tutto il mondo possono migliorare un sistema operativo con il loro contributo. Non solo, un software open source è anche gratis, quindi possiamo installare liberamente sistemi open source su qual-siasi computer senza dover pagare un solo centesimo. Se abbiamo voglia di dare nuova vita a un vecchio pc con licenza Windows XP (ormai obso-leto) oppure vogliamo provare l’ebbrezza di un altro sistema operativo affiancato a quello di casa Microsoft, in edicola troviamo la guida completa a Ubuntu, l’open source piu facile da usare che in pochi anni è riuscito a farsi strada in milioni di computer e smartphone in tutto il mondo. Nel manuale di Ubuntu Facile si trovano tutti i consigli e le indicazioni per fare il grande passo, iniziando proprio dall’ABC. Vedremo come installarlo, come iniziare a configurarlo e soprattutto come eseguire senza problemi le operazioni che sappiamo fare a memoria su Windows, da copiare file a creare cartelle e controllare la posta, ecc.

Uno degli scopi principali di questa guida è quello di “farci sentire a casa” anche se stiamo usando un sistema operativo sconosciuto. Tutti siamo abituati a usare le nostre applicazioni per creare documenti, ritoccare le immagini o navigare su Internet. Con il manuale scopriamo tutti i programmi equivalenti per Ubuntu, compresi quelli che offrono funzioni e possibilità davvero molto simili a Microsoft Office o Adobe Photoshop.

Ridiamo vita a un vecchio PC

Se non sappiamo in che modo potremmo sfruttare un nuovo sistema operativo, pensiamo a quel vecchio PC che tutti noi teniamo in cantina o sotto la scrivania e che non usiamo più perché non è abbastanza potente. Possiamo sfruttare proprio quel computer dimenticato e rimetterlo a nuovo senza spese, perché Ubuntu non richiede hardware ultra-moderno e permette di far funzionare molto velocemente anche macchine datate. Una volta rimesso in piedi il vecchio PC le possibilità sono davvero tante. Grazie a Ubuntu potremo creare una macchina dedicata ad attività specifiche evitando di appesantire il nostro computer. Per esempio potremo trasformare il vecchio computer in una console per giocare online, in grado di eseguire titoli di ogni genere, così da provare le novità gratuitamente prima di acquistarle. Oppure potremo finalmente avere in casa il sogno di ogni appassionato di home cinema: un vero e proprio media center da collegare direttamente al televisore e che potremo controllare attraverso il telecomando per guardare film e serie TV, ma anche per ascoltare la nostra musica preferita.

Alto livello di sicurezza

Il mondo open source ci offre un grande vantaggio: le minacce informatiche in grado di attaccare Ubuntu sono molto poche. Ciò nonostante il manuale offre consigli e indicazioni su come proteggere al meglio la propria privacy per tutti coloro che sono particolarmente attenti alla sicurezza. Basta installare semplici strumenti e mantenere un comportamento sicuro quando si naviga e si scaricano applicazioni o contenuti in rete. Inoltre con Ubuntu potremo dire addio a seccature e problemi: grazie ai consigli della guida sapremo risolvere qualsiasi difficoltà legata a errori di sistema o problematiche simili.
Amici e passioni Windows è utilissimo per rimanere continuamente in contatto con tutti i nostri amici e per divertirci durante il tempo libero ad esempio giocando o ritoccando le nostre foto. Ubuntu non è affatto diverso e non dobbiamo rinunciare a nulla. Grazie alle versioni libere da licenza dei programmi più diffusi possiamo chattare con tutti i nostri amici esattamente come facciamo con Windows e possiamo organizzare e modificare le nostre immagini. I motivi per provare questo nuovo sistema operativo sono tantissimi. Se quello che fino ad oggi ci ha frenato sono paure, dobbiamo stare tranquilli. All’interno del manuale troviamo tutte le indicazioni per far assomigliare graficamente Ubuntu al sistema di Microsoft. Rispolveriamo allora quel vecchio PC o installiamo Ubuntu a fianco di Windows e buttiamoci subito nel mondo open source!

(Visited 1 times, 1 visits today)

Be the first to comment on "Ubuntu facile"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*