Come avviene la spedizione delle merci

cargo via mare

Il trasporto delle merci ad oggi è l’ossatura del commercio e anche dell’economia. Spesso viene data per scontata, ma permette di collegare tantissimi Paesi e permette di perpetuare gli scambi economici e commerciali. Ma quanti tipi di trasporto merci ci sono, e quali mezzi sono utilizzati per realizzarli? Si possono distinguere il trasporto via terra, via mare e via aereo, con delle sotto-divisioni a loro volta. Vediamo le tipologie più comuni di spedizione che si possono incontrare al giorno d’oggi.  

Spedizione via terra 

La spedizione via terra è senza dubbio la più economia: il trasporto può essere stradale e ferroviario. 

In genere se la spedizione è stradale, per il servizio di spedizione merci si utilizzano dei camion container, e se si tratta di prodotti particolari – si pensi ad esempio medicinali oppure cibo, che devono rimanere sottoposti alla catena del freddo – in questo caso si devono usare degli appositi container refrigerati che permettono di mantenere una temperatura costante e bassa per non alterare i prodotti e conservarli al meglio fino alla destinazione programmata. 

Quando invece si spedisce per via ferroviaria, sono usati i treni. I treni merci sono i mezzi di trasporto e spedizione delle merci più usati per collegare delle località distanti a livello nazionale (come il Nord ed il Sud dell’Italia). Quando si spediscono delle merci, sia per via stradale che ferroviaria, il cliente deve prenotare spazi sui bancali dell’autocarro o del treno merci. È possibile anche prenotare ‘a pieno carico’ un autocarro o una carrozza del treno.  

Trasporto via aereo 

Il trasporto delle merci può anche avvenire nel cielo, quindi per via aerea. Possiamo distinguere il trasporto aereo standard e quello corriere aereo. 

Quando si parla di trasporto aereo standard, si fa riferimento al classico caricamento delle merci nelle stive dei voli di linea che coprono tragitti lunghi. I carichi di merce più piccola invece sono messi nei container Unit Load Device o ULD che si tratta di uno speciale container di alluminio con la forma adatta per stare nella fusoliera dell’aereo. 

Quando si parla di corriere aereo, si parla di uno specifico servizio di spedizione aerea e quindi più costoso. In pratica nel caso del trasporto standard si possono affidare merci ad aerei che si occupano prevalentemente di trasporto di persone, mentre nel secondo caso, si tratta di aerei che si occupano solo di spedizione merci.  

Trasporto via mare

Il trasporto via mare è quello più comune fra Oriente ed Occidente. I prodotti possono viaggiare via mare in rinfusa, cioè messi direttamente sulla nave senza alcun imballaggio (come avviene per il prodotto di materie prime come olio, carbone, ferro), o più comunemente in container. Le navi portacontainer in genere partono un giorno della settimana fissa collegando così, come un vero e proprio autobus del mare, due diverse città di due nazioni lontane. 

Quando si caricano le merci sfuse si parla di carichi parziali o LCL (Less than Container Load in inglese) mentre quando i carichi sono completi si parla di FCL (Full Container Load). 

(Visited 5 times, 1 visits today)

Be the first to comment on "Come avviene la spedizione delle merci"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi