salute capelli attraverso calore
Hosting wordpress a 1€ Hualma

È ormai comunemente risaputo come un capello “bruciato” possa risultare spento, sfibrato, pieno di doppie punte, secco al tatto e poco piacevole alla vista.
Tutti i principali produttori di elettrodomestici ed accessori per capelli sono partiti da questo presupposto di base per analizzare le possibili soluzioni e risolvere definitivamente il problema che riguarda – come è facile intuire – tutti gli elettrodomestici specifici per l’hair care: dagli asciugacapelli, alle piastre liscianti, fino agli arricciacapelli e alle spazzole rotanti di nuova generazione.

Ricerca e innovazione: la campagna anti-calore

Alcune case produttrici si sono concentrate sul miglioramento generalizzato delle prestazioni degli elettrodomestici per capelli in termini di potenza ed efficienza, altre hanno aggiunto tecnologie agli ioni o serbatoi interni in grado di dispensare prodotti idratanti e lucidanti durante l’utilizzo, come ad esempio cheratina o olio di argan.
Altri ancora, invece, hanno investito denaro e risorse umane nella ricerca di nuove tecnologie, completamente innovative, in grado di cambiare nettamente rotta rispetto agli elettrodomestici hair care tradizionali.
La vera, grande scoperta è stata fatta dal team di ingegneri e ricercatori della Dyson, leader mondiale nella produzione di elettrodomestici per la salute e il benessere della persona.
Sono state analizzate le cause principali del danneggiamento dei capelli e – considerate le prove e valutati i risultati – si è giunti, infine, ad un’importante intuizione: se è il calore il massimo responsabile del danneggiamento strutturale del cuoio capelluto e della fibra del capello, allora occorre individuare una nuova tecnologia che permetta di asciugare ed effettuare lo styling sfruttando energie diverse.

L’innovazione al servizio della salute del capello

Gli esperti di Dyson hanno, dunque, individuato moderne tecnologie che, tramite microprocessori e termostati interni, permettono – nella pratica – di controllare e regolare autonomamente la temperatura necessaria ad asciugare e mettere in piega qualsiasi tipo di capello.
Partendo dalla tricologia, è stato messo a punto un nuovo sistema di controllo (di cui sono dotati tutti gli asciugacapelli e le piastre) in grado di monitorare – per oltre 100 volte al secondo – la temperatura dell’aria emessa o il calore raggiunto dalle piastre ad induzione.
Per conoscere e comprendere al meglio questi rivoluzionari sistemi di styler, suggeriamo di visitare OfferteDyson.com, dove viene perfettamente spiegata la funzionalità di ogni singolo elettrodomestico e dove potrete rintracciare consigli preziosi di hair care.

La linea Supersonic, Airwrap e Corrale

Queste tre linee, firmate da Dyson, riguardano rispettivamente l’asciugatura dei capelli sottili e lisci o di quelli ricci e naturalmente mossi e, infine, lo styling.
Le offerte che troverete su Dyson.com, infatti, si concentrano su meccanismi, tecnologie e materiali davvero unici ed eccezionali.
Per quanto riguarda gli asciugacapelli, ad esempio, viene sfruttato un sistema di diffusione dell’aria anche visivamente molto diverso da quello tradizionale: anziché phon a beccuccio, quelli prodotti da Dyson sono contraddistinti da un foro di diffusione che riesce ad eliminare velocemente l’eccesso di umidità, senza mai surriscaldarsi oltre i 150°, tetto massimo verificato oltre il quale si rischia di alterare e danneggiare la cuticola di cheratina del capello.
La linea Corrale – ovvero quella pensata appositamente per lo styling e la messa in piega – invece spezza completamente le tradizioni della meccanica di piastre e arricciacapelli: anziché sfruttare il calore, infatti, sono state progettate lamine flessibili in lega di rame e manganese che controllano, pressano ed abbracciano ogni singola ciocca, senza oltrepassare mai la soglia dei 185°.
Fondamentalmente Dyson – mediante il controllo costante del calore – evita il cosiddetto “shock termico” dovuto alle temperature eccessive che, se da un lato permettono asciugature veloci e styling duraturi, dall’altro possono danneggiare in profondità la fibra del capello, spaccandone le punte, disidratandone la struttura, rovinando il colore e riducendone la luminosità.
In tal senso, si è giunti al traguardo definitivo che ha permesso di ottenere asciugatura e messa in piega perfette, passando attraverso all’attenzione e alla cura, dal momento che un capello sano, pieno e non sfibrato, mantenendo le proprie squame completamente sigillate, continuerà a splendere di luce e riflessi propri.

È chiaro come tutto questo abbia un costo, ma è altrettanto vero che Dyson rappresenti, in un certo senso, la firma d’eccellenza nell’ambito degli elettrodomestici per la cura dei capelli, scelto e confermato – nonostante i prezzi decisamente più elevati della media – dagli stessi professionisti del capello.

Hosting wordpress a 1€ Hualma